domenica 10 settembre 2017

Festival del Cinema di Venezia - Looks

Buongiorno.

Un post leggermente diverso, anche se non il primo del genere sul blog. 
Ieri si è conclusa la 74ma edizione di una delle rassegne cinematografiche più importanti che tra l'altro si tiene in una delle città più iconiche del nostro paese.

Non starò qui a parlarvi dei film in o fuori concorso, per quello ci sarà tempo. Volevo soffermarmi sui look che abbiamo visto sul tappeto rosso del Lido.

Come ogni manifestazione del genere, la moda è l'altra grande protagonista.

I MIEI TOP

Julianne Moore - cosa vogliamo dirle.


Bianca Balti -stupenda

Eva Riccobono - Eleganza pura

Amal Clooney - semplice ma d'effetto





Cristiana Capotondi - bella



Giulia Bevilaqua - freschezza sul red carpet



Jennifer Lawrence - un effetto bambola che non mi dispiace (forse per il gioco di trasparenze che alleggeriscono il tutto)
Valeria Golino - perfetta.


I MIEI FLOP

Claudia Gerini - troppo scollato, troppo spacco. Troppo.
Micaela Ramazzotti - nell'insieme per me è un no. Non saprei dirvi se è l'abito, o il taglio di capelli o tutto l'assieme


 

 Michelle Pfeiffer - l'insieme non mi convince

Penelope Cruz - è uscita dal remake del "Cigno Nero"?


Ovviamente quanto sopra detto è solo il mio punto di vista.

Tutte le foto sono prese dal web.

Voi cosa ne pensate?

Al prossimo post.

giovedì 7 settembre 2017

Chatting on Serie Tv #1 - Gypsy, Flesh and Bone, Suits

Inizia oggi una nuova rubrica. Chi mi segue da parecchio sa che oltre al cinema sono una grande fruitrice di serie tv.
Ecco dunque il perché di questa rubrica: è arrivato il momento di parlarne seriamente, o almeno vi dirò la mia.
Ogni mese vi parlerò di tre serie che ho visto. Non per forza saranno serie attualmente in programmazione, ma saranno sicuramente recuperabili nel web o in una delle tante piattaforme come Netflix o Amazon Prime.


GIPSY

Una delle ultime serie originali di Netflix dove la protagonista indiscussa è una psicologa che va oltre i metodi classici per aiutare i suoi pazienti. Molto spesso questo però viene confuso e lo spettatore si trova a pensare che i limiti che sorpassa non servono per aiutare i suoi pazienti, ma lei. Un passato non del tutto chiaro, una figlia alle elementari che però si sente un maschio, un matrimonio che sembra solido in apparenza ma che nel corso della stagione si rivelerà molto fragile, una storia clandestina con un'altra donna. Di carne al fuoco ce n'è molta ma a volte il tutto appare troppo lento e ridondante. Naomi Watts, che interpreta la protagonista, mi piace molto. Una donna matura che si mette alla prova, anche sbagliando. Un dramma con risvolti psicologici, genere che io personalmente adoro.
Netflix non ha rinnovato la serie, quindi il mio consiglio è di guardarla solo se il genere vi piace molto o se siete grandi fan di Naomi Watts.

FLESH AND BONE


Questa serie è disponibile su Amazon Prime. Una ballerina che molla la sua casa e la sua problematica vita di periferia, vedi famiglia disastrata, per tentare la fortuna a New York nella compagnia di balletto classico più famosa. Già partiamo con qualcosa di visto e stravisto. La serie conta di otto episodi in tutto. La connotazione dark che è stata data rende il tutto troppo pesante a mio avviso. Un direttore meschino che farebbe di tutto anche sacrificare i propri ballerini per il successo, una prima ballerina che ormai non ha più le carte in regola per danzare ma che non vuole mollare ed è schiava delle pillole, l'ingenua fanciulla piena di talento che arriva dalla periferia e che non riesce a capacitarsi che il mondo non è come un balletto. Insomma mettete assieme un po' di film sulla danza classica ed il gioco è fatto. I personaggi secondari sono di contorno. Non mi è piacicuta molto come avrete potuto capire ma devo ammettere che le musiche e le coreografie mi sono piaciuto molto, ecco il motivo per il quale ho visto tutta la mini serie.

SUITS

Un avvocato di successo che assume un ragazzo estremamente intelligente ma non laureato ad Harward. Inizia con un inganno questa serie tv che personalmente adoro. Un legal drama che punta su battute ironiche e citazioni cinematografiche. Colonna sonora da paura. Nel corso delle stagioni, siamo attualmente alla settima, ovviamente la "frode" viene scoperta. Gabriel Macth che è pazzesco ( tutte vorremo un avvocato come il suo personaggio Harvey Specter). In tutto questo ci si trova di fronte ad un boss donna che dimostra che le donne sanno come fare, un avvocato che nel suo lavoro è il top ma che è emotivamente fragile, un avvocato che è l'eterno secondo, una segretaria che è quasi una moglie ma che gira su tacchi 12 come niente fosse, un giovane che vuole essere avvocato ma che lo farà ingannando tutti per un passato non facile, la giovane assistente con vestiti da urlo che dimostrerà coraggio. Forse più nota ai molti come serie per via dei gossip che ci sono stati. Meghan Markle (Rachel nella serie) è la fidanzata del Principe Harry. Io la consiglio caldamente anche se sto un po' faticando ad andare avanti nella settima serie.

Fatemi sapere se avete visto queste serie e cosa ne pensate nei commenti. Qualche serie da suggerirmi? Sono sempre alla ricerca di cose interessanti.

Al prossimo post!